Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca.pdf

Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca

Anna Maria Raugei

La fama di Gian Vincenzo Pinelli (1535-1601) è soprattutto legata alla sua biblioteca : circa 9. 500 stampati e oltre 1. 000 manoscritti, che egli riunisce e mette a disposizione degli studiosi. Alle conoscenze consegnate nei libri si affiancano le informazioni raccolte attraverso la corrispondenza con gli eruditi di tutta Europa e attraverso le conversazioni intrecciate con amici e visitatori. La casa di Pinelli diventa così un importante crocevia culturale, in cui il sapere non solo è conservato, ma si arricchisce e permette la produzione di nuovo sapere. In questo libro si delineano la vita e la personalità di Pinelli, si mettono in luce i percorsi tramite cui si è costituita la collezione e i mezzi messi a punto per gestirla in maniera funzionale, se ne segue la storia fino alla sua parziale distruzione, si descrivono i testimoni manoscritti che ne permettono la ricostruzione e si analizza la composizione del fondo degli stampati in base alla distribuzione dei volumi per lingua, luogo di provenienza, datazione, formato, argomento. La renommée de Gian Vincenzo Pinelli (1535-1601) est surtout liée à sa bibliothèque : presque 9. 500 imprimés et plus de 1. 000 manuscrits, qu’il réunit et met à la disposition de tout savant. Aux indications conservées dans les livres s’ajoutent les informations recueillies dans sa correspondance avec les érudits de l’Europe entière et dans les conversations nouées avec les amis et les visiteurs. La maison de Pinelli était un important carrefour culturel, où le savoir discuté et transmis. Dans ce livre on retrace la vie et la personnalité de Pinelli, on suit le destin de sa collection jusqu’à sa destruction partielle, on analyse la composition des imprimés en distribuant les volumes par langue, par lieu d’impression, par date, par format et par sujet.

Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca / Anna Maria Raugei / Genève : Droz , DL 2018; Poesie [Texte imprimé] / Gautier de Dargies ; edizione critica a cura di Anna Maria Raugei / Firenze : la Nuova Italia , 1981; Baudelaire, poeta e critico : atti / del VII Convegno della Società universitaria per gli studi di lingua e letteratura francese, Como, 6-7 ottobre 1978 ; [a cura di Anna Maria anna maria raugei - AbeBooks - AbeBooks | Libri, …

9.25 MB Taille du fichier
9782600058179 ISBN
Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.wedding-labergement.fr ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

FILOSOFIA E SCIENZA NELLE BIBLIOTECHE DEL CINQUECENTO: … Vincenzo Pinelli (1535-1601) e alla sua straordinaria biblioteca, probabilmente la più importante per la ricerca scientifica nel Cin-quecento italiano, è stato tradizionalmente studiato allo scopo di delineare quanto meglio possibile la storia dei diciotto anni pado-vani di Galileo, determinanti per lo sviluppo del suo pensiero. In questa chiave, la biblioteca Pinelli si è presentata a

avatar
Mattio Müllers

Pinelli aveva destinato la sua biblioteca all'amico Paolo Aicardi, ma, poiché questi morì prima di lui, la lasciò al nipote Cosmo Pinelli, duca di Acerenza e marchese di Galatina. Dopo la sua morte, la biblioteca e le collezioni furono imballate in 130 casse e nel 1602 a bordo di tre navi partirono per il porto di Fortore in Puglia, da dove avrebbero proseguito via terra per Napoli. A largo

avatar
Noels Schulzen

Ambrosiana biblioteca digitale, F 205 inf. ... Raugei, 2018, Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca · Vallozza, 2017, Isocrate. Per una nuova edizione critica. D'altronde che la sua biblioteca contenesse libri proibiti era noto, visto che a più ... 157-200 ; A. M. Raugei, Gian Vincenzo Pinelli e il contributo degli amici alla ...

avatar
Jason Leghmann

La biblioteca di Gian Vincenzo Pinelli tra le carte di Nicolas-Claude Fabri de Peiresc » in L'organizzazione del sapere. Studi in onore di Alfredo Serrai, a cura di Maria Teresa Biagetti, Milano, Ed. Bonnard, 2005, p. 317-334 (en) Angela Nuovo, « Gian Vincenzo Pinelli's collection of catalogues of private libraries in sixteenth-century Europe 5 ott 2018 ... La fama di Gian Vincenzo Pinelli (1535-1601) è soprattutto legata alla sua biblioteca: circa 9.500 stampati e oltre 1.000 manoscritti, che egli ...

avatar
Jessica Kolhmann

Presentazione volume: Anna Maria Raugei, Gian …